• Linkedin
  • Twitter
  • Facebook

AIUTI ALLE IMPRESE DANNEGGIATE DALLA BREXIT

In arrivo i fondi BAR - Brexit Adjustment Reserve

La Riserva di Adeguamento alla Brexit (B.A.R. – Brexit Adjustment Reserve) è uno strumento speciale di emergenza istituito dalla Commissione Europea con il Regolamento UE n. 1755 del 6 ottobre 2021.

L’obiettivo del fondo è di mantenere la coesione economica, sociale e territoriale e fornire agli stati membri uno strumento di solidarietà per far fronte agli effetti negativi del recesso del Regno Unito dall’Unione Europea.

L’importo assegnato all’Italia ammonta a circa 146 milioni di Euro e sarà gestito dall’Agenzia per la Coesione Territoriale. 

Il contributo finanziario  assumerà  la forma di rimborso dei costi ammissibili effettivamente sostenuti dalle imprese beneficiarie tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2023.

L’Agenzia per la Coesione Territoriale pubblicherà entro fine 2022 un avviso pubblico per l’erogazione di aiuti di stato alle imprese maggiormente colpite dalla Brexit.

Sarà nostra cura fornire tempestiva comunicazione in merito alla pubblicazione dell’Avviso Pubblico.

Di seguito anticipiamo i contenuti principali dell’Avviso pubblico che potrebbero subire alcuni aggiustamenti in vista della pubblicazione.

 

Scarica i contenuti principali dell'avviso pubblico - QUI