• Linkedin
  • Twitter
  • Facebook

FACILITAZIONI E INDICAZIONI OPERATIVE IN VISTA DELLA BREXIT

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI

FACILITAZIONI E INDICAZIONI OPERATIVE IN VISTA DELLA BREXIT

 ADM - BREXIT
 

Informiamo che l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha pubblicato la circolare n. 49/2020 del 30.12.2020 relativa alle  procedure di esportazione di merci da uffici doganali nazionali - facilitazioni e indicazioni operative in vista della Brexit.

Al fine di facilitare l’espletamento degli adempimenti doganali - soprattutto per gli operatori economici che nel commercio internazionale sono stati maggiormente interessati solo o prevalentemente a movimenti intraunionali e che, anche alla luce dell’accordo raggiunto tra UE ed UK in data 24 dicembre 2020, si preparano ad operare su mercati extra-UE - l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli intende:

  • attuare alcuni interventi di semplificazione e snellimento delle procedure di carattere doganale connesse alle operazioni di esportazione;
  • richiamare l’attenzione su adempimenti previsti dalla normativa unionale in materia di esportazione che, correttamente attuati, consentono agli operatori di usufruire di benefici fiscali (non imponibilità/abbuono o rimborso ai fini IVA e accise) e velocizzazione delle procedure connessi alle operazioni di esportazione.

La circolare specifica inoltre che, in attesa dell’attivazione del nuovo Portale unionale REX e dell’acquisizione di eventuali ulteriori elementi rinvenienti dall’Accordo in fase di ratifica, coloro che risultino ancora privi del codice REX, potranno rendere la dichiarazione di origine preferenziale UE, sotto riportata, indicando il proprio codice EORI, nonché l’indirizzo completo dell’esportatore nel campo “luogo e data” della predetta dichiarazione.

Infine, riportiamo al seguente link (Qui) le FAQ predisposte dall'ADM inerenti al tema Brexit.

 

- Scarica la circolare n°49/2020 dell'ADM completa - Qui

- Scarica la dichiarazione di origine preferenziale UE - Qui